Logo Sta-Nantee
Italiano English 中文
in Carrara since 1936
Iscriviti alla newsletter

Presente
Staminalstone combina capacità tecnologica e passione per fare la sua parte nella costruzione di opere architettoniche. Lo fa dal 1936, a Carrara, estraendo marmi bianchi delle Alpi Apuane dalle cave di proprietà e trasportandole ovunque nel mondo. Nel 2010 ha movimentato circa 30.000 tonnellate di marmo apuano.
Opera come fornitore internazionale di marmo offrendo anche consulenza specifica e supporto tecnico. Le pietre di Staminalstone, per le tipologie e la qualità, vengono apprezzate nell'edilizia, per la costruzione monumentale, per le applicazioni di lusso, artistiche e di design.
Il marmo è una materia prima per l'uomo e un prodotto finito per la natura. Staminalstone sfrutta le specificità e le unicità della pietra per aumentare il valore delle opere che con questa vengono realizzate. Staminalstone ha stretto rapporti con clienti, fornitori e centri di ricerca; è con questo network che Staminalstone agisce da full service supplier e aggiunge valore al marmo lungo tutta la filiera produttiva.

1818
1880
1890
1902
1923
1936
1960
2005
2010
2011
2012
La duchessa Maria Beatrice d'Este e i Betogli.
anno 1818
Antiche tecniche di taglio.
anno 1880
La cava di Poggio Silvestre fornisce marmi per la costruzione di importanti opere in Europa.
anno 1880
Viene terminata la costruzione della Ferrovia Marmifera.
anno 1890
I velieri che trasportavano il marmo.
anno 1902
Aldo Scarzella “Il Marmista” dagli archivi Staminalstone.
anno 1923
Staminalstone inizia la sua storia
pencil
anno 1936
Aldo Vanelli compra la cava 67 Zona Mossa.
anno 1960
Staminalstone acquisisce la cava 66 Poggio Silvestre.
anno 2005
I marmi di Staminalstone sono impiegati per applicazioni di lusso e di design.
anno 2010
Viene inaugurata la sede di Staminalstone Cina a Xiamen.
anno 2011
Il marmo delle cave Staminalstone viene usato per la costruzione dell’opera d’arte Stone Gate.
anno 2012